ENG | ITA

L’Azienda Energentica Municipale si colloca nel centro della città di Milano e, in quanto produttrice, oltre che distributrice, di energia elettrica richiedeva per la propira sede, nelle ore notturne un’immagine che emanasse luce, luminosa, non illuminata. L’edificio costruito su progetto dell’Arch. Cassi-Ramelli negli anni 50’ presenta una facciata liscia nella parte inferiore con la grande apertura vetrata dell’ingresso a tripla altezza e la parte superiore fortemente connotatate da un’ordine stretto finestre architravate. Viene sperimentato un nuovo concetto tra luce e architettura. Lavorando sulla maglia degli intradossi la luce viene portata sul limite della facciata. Viene progettato un apparecchio bilampada, realizzato in piccola serie, in esecuzione speciale, con una particolare ottica che controlla l’emissione della luce a 120°, a ventaglio. L’apparecchio verrà poi “industrializzato”, brevettato e messo in produzione da iGuzzini “Edge” nella prima versione con lampade alogene e in seguito, il “Radius” che impiega anche lampade a ioduri metallici.

1990

Italia
Milano
AEM Headquarters
Illuminazione generale interna ed esterna

Foto: P. Castiglioni